Chiama T. 030 5356529

Nuove soglie dimensionali delle PMI

Dal 1 gennaio 2024 in vigore le nuove soglie dimensionali delle imprese: le regole della Direttiva UE n 2023/2775

Al fine di combattere gli effetti dell’inflazione, la Commissione Europea ha ritenuto necessario adeguare le soglie dimensionali d’impresa aumentandole del 25 % emanando la Direttiva 17.10.2023, n. 2023/2775/UE (Nuove soglie dimensionali) che modifica la Direttiva 2013/34/UE.

In base alle dimensioni aziendali le imprese hanno la possibilità di accedere a incentivi pubblici, aiuti di Stato e contributi nell’ambito di strumenti e bandi di finanza agevolata.

Le soglie riguardano il totale dello Stato patrimoniale e i ricavi netti delle vendite e delle prestazioni.

Con riferimento alle microimprese:

  • lo Stato patrimoniale passa da 350.000 euro a 450.000 euro;
  • i ricavi netti passano da 700.000 euro a 900.000 euro.

 

Per le piccole imprese e dei piccoli gruppi:

  • lo Stato patrimoniale passa da 4.000.000 di euro a 5.000.000 di euro;
  • i ricavi netti passano da 8.000.000 di euro a 10.000.000 di euro.

 

Le medie e grandi imprese, i gruppi di dimensioni medie e grandi gruppi, vedono i valori così alterati:

  • lo Stato patrimoniale passa da 20.000.000 di euro a 25.000.000 di euro;
  • i ricavi netti passano da 40.000.000 di euro a 50.000.000 di euro.

 

E tu sai in quale nuova categoria dimensionale rientri? Contattaci per scoprirlo e per poter partecipare a tutti i bandi per le PMI!

Elma Hrkic| Responsabile Area Finanza Agevolata
Mail:  agevolata@innovare.it– Tel. 030 5356529 – interno 3

Condividi:

C'è un mondo di opportunità che ti aspetta: trovale con noi